Avevamo ideato Ossigeno come una rivista/comunità, aperta al contributo e ai consigli dei lettori: nel primo anno di pubblicazioni l’abbiamo gradualmente arricchita, e dopo un lungo inverno in cui le librerie spesso erano chiuse e le presentazioni erano impossibili, questa estate siamo finalmente usciti a incontrarci con i nostri lettori: è stata una stagione di riflessioni, e ci ha portato a decidere alcuni cambiamenti rilevanti per il prossimo anno.


Intanto, ci fa piacere mantenere la nostra promessa di abbassare il prezzo della rivista: l’abbonamento passa da 72 a 40 euro l’anno, sempre con la spedizione inclusa, il prezzo di copertina scende 18 a 12 euro. E a chi avesse fatto abbonamento prima della “rivoluzione”, sarà inviato un numero in più alla scadenza.

Ogni nuovo numero sarà ancora più marcatamente tematico, sia nei servizi che nelle rubriche, continuando a indagare le questioni che ci stanno a cuore, di cui troppo poco si parla, e troppo di rado.


Non cambieranno i contenuti, né i contributi, ma ci sarà una grafica rinnovata e – speriamo – ancora più bella, ma soprattutto più chiara e ricca di informazioni.


Infine, poiché rivendichiamo la nostra identità di rivista (e di casa editrice) militante, ogni numero sarà una call to action per il lettore.

 

Perché legga e si muova, se vorrà.

sfondo sito abb o2.png
sfondo sito o2 num 5.png
sfondo sito abb o2 n 6.png
sfondo sito o2 n 6.png